Social

Cerca nel sito

Un libro per la più bella

Un'elegante monografia racconta la storia della moto della rinascita MV Agusta, la F4. Parlano i protagonisti e le immagini

E' l'autunno del 1997, e il mondo scopre una moto che segnerà per sempre la storia del motociclismo. E' bellissima, l'ha voluta fortemente Claudio Castiglioni, è una MV Agusta: la nuova F4!

 

Questa moto segna il ritorno sulla scena di uno dei marchi più prestigiosi di sempre, quello che con campioni come Ubbiali, Haiwood e Agostini ha vinto 37 titoli mondiali. E il mezzo non può che essere adeguato a tanto blasone, con una linea bellissima disegnata da Massimo Tamburini e una tecnica di prim'ordine riassunta dal motore a 4 cilindri in linea di 750 cc: un'architettura da sempre nel DNA MV Agusta, un tipo di motore che un marchio italiano non proponeva da decenni.

 

Ma la F4 è esclusiva e prestigiosa in tutto, tanto che il suo progetto è coperto da molti brevetti internazionali, e dà origine ad una famiglia di modelli che attraversa i decenni confermandosi un riferimento nell'eccellenza della produzione motociclistica mondiale.

 

La storia della moto che è considerata a pieno titolo la "più bella del mondo" è raccontata per la prima volta in un'opera monografica che spicca per qualità dei contenuti ed eleganza della veste grafica. Pubblicata da Giorgio Nada Editore (www.giorgionadaeditore.it).

 

L’opera è frutto della stretta collaborazione tra l’autore, Otto Grizzi, e e lo staff progettuale e tecnico dell'azienda, sia in MV Agusta a Varese che in CRC a San Marino. Il volume individua quattro passaggi fondamentali nell’evoluzione della moto: la prima F4 750 Serie Oro del 1997, la F4 1000 Ago del 2002, la F4 CC del 2006 e infine i modelli della nuova generazione, con al vertice la F4 RR del 2011, coi suoi 201 CV.

 

A raccontare le F4 sono i protagonisti di questa eccezionale avventura tecnica e imprenditoriale: progettisti, tecnici, uomini di azienda che hanno ripercorso la genesi di questi gioielli a due ruote dal 1997 a oggi.

 

Disponibile in lingua italiana e inglese, il libro è corredato da oltre 400 immagini provenienti dall'archivio dell’azienda, compresi alcuni disegni e bozzetti finora inediti.

 

www.mvagusta.it

Tutto su:

Commenta con
Commenta con
AGGIORNA COMMENTI

Commenta la notizia

Voglio fare il tester

Acquista il libro online