Social

Cerca nel sito

Test Aprilia SBK a Kyalami

Continua lo sviluppo delle Aprilia, che iniziano a...

Test Aprilia SBK a Kyalami
... spuntare dei tempi niente male. Biaggi e Nakano si sono dedicati allo sviluppo del motore e girano dello stesso passo, in ottava e nona posizione.

Ultimo giorno dei Test Pirelli sul circuito di Kyalami. Il sole ed il caldo, 30 gradi la temperatura dell’aria mentre quella dell’asfalto ha superato i 60, la fanno da padrone, ed i vari team prendono diverse decisioni sul lavoro da svolgere: alcuni optano per le simulazioni di gara (i “long run”), altri continuano a testare tutti i pneumatici portati dalla Pirelli. Biaggi e Nakano si sono dedicati allo sviluppo del motore della RSV4, provando differenti configurazioni e molte componenti nuove.

Max Biaggi ha spuntato il miglior tempo di 1’40”768 che gli vale l’ottava posizione; ma Shinya Nakano gli sta francobollato, con 1'40"968.

"Questi tre giorni ci sono serviti molto – ha dichiarato Biaggi – abbiamo lavorato tanto e raccolto molte informazioni. Il problema delle vibrazioni in ingresso curva rimane, adesso in questo periodo di pausa lavoreremo molto per trovare una soluzione. Sono i tipici problemi di una moto a quattro tempi giovane come questa, non c’è nulla di drammatico ma servirà rimboccarsi le maniche e lavorare, ma sono molto fiducioso nelle capacità dei tecnici Aprilia“.

Soddisfatto anche Nakano, che dichiara: “Sono molto felice per come sono andati questi tre giorni di prove, soprattutto nel secondo dove abbiamo ottenuto anche un buon tempo. Questi test ci sono stati molto utili, abbiamo studiato questo circuito a fondo, abbiamo lavorato molto bene e il mio feeling con la RSV4 è cresciuto molto. Peccato solo per oggi dove abbiamo avuto qualche piccolo problema tecnico che ci ha costretto per molto tempo a stare fermi al box”.


Test SBK - Kyalami

1°- giornata

2°- giornata

3°- giornata

Tutto su:

Commenta con
Commenta con
AGGIORNA COMMENTI

Commenta la notizia

Voglio fare il tester

Acquista il libro online