Social

Cerca nel sito

Superbike Valencia – Ducati Day

La Ducati conquista una fantastica doppietta…

Superbike Valencia ? Ducati Day

…con Haga che ora svetta in solitario in testa al campionato con 135 punti. L’ottima prestazione della squadra ufficiale della moto bolognese è confermata dal secondo posto in gara 1 e dal terzo della seconda manche di Michel Fabrizio e dai quarti posti conquistati da Laconi, primo tra i piloti privati con la moto preparata dal Team DFX.

Chiude il podio di gara 1 Max Neukirchner mentre Spies riscatta la caduta della prima manche con la seconda posizione nella seconda. Per Max Biaggi invece la gara è stata condizionata da una superpole non particolarmente esaltante che lo ha costretto a due grandissime rimonte che lo hanno portato fino ai due ottavi posti.

 

Noriyuki Haga
“Oggi abbiamo fatto un ottimo lavoro e abbiamo portato a casa due grandi risultati. E’ semplicemente fantastico aver ottenuto i 50 punti e aver allungato in classifica generale. In gara 1 non ho fatto la migliore delle partenze ma ho recuperato subito e una volta davanti sono riuscito a ritagliarmi un bel vantaggio. Per gara 2 non abbiamo fatto grosse modifiche perché mi sentivo già molto a mio agio con la mia 1198. Ho avuto un buon feeling per tutto il fine settimana e dopo le prove l’obiettivo era proprio la doppietta. Sono felice di esserci riuscito e voglio ringraziare la mia squadra, che è stata fantastica, la Ducati e Xerox. E adesso non vedo l’ora che arrivi Assen!”.

 

Michel Fabrizio
“E’ andata molto meglio di quanto mi aspettassi anche perchè Valencia non è la mia pista preferita. Speravo in due risultati nei cinque e invece sono arrivati questi due podi che ovviamente mi fanno molto felice. Quando ho visto Nori andarsene in gara 1 ero consapevole che sarebbe stato molto difficile riprenderlo ma sono contento del podio e dell’ottimo lavoro che abbiamo fatto nel fine settimana. In gara 2 ad un certo punto ho visto che non sarei riuscito a lottare con Ben (Spies) per il secondo posto quindi mi sono concentrato per tenere dietro Laconi, che stava spingendo forte. Insomma, una buona giornata per la quale ringrazio il mio team, che ha lavorato tantissimo per tutto il week-end”.

 

Ben Spies
“Gara 1 non è andata bene, la moto aveva dei problemi di mappatura così, guidando oltre il limite, sono caduto. In gara 2 mi sono impegnato al massimo per rimediare alla situazione. Nei primi giri ho avuto qualche piccolo problema e non riuscivo a trovare il ritmo. Quando sono riuscito a salire in seconda posizione sarebbe stato fondamentale trovarmi in scia ad Haga per provare a tenere il suo passo e cercare di attaccarlo, anche se forse oggi non avevo la velocità per riuscirci. Adesso andiamo ad Assen per fare meglio”.
Max Neukirchner
"Per noi e' stata una gara difficile. Durante tutto il weekend siamo stati tra i primi dieci ma non siamo riusciti a trovare il set-up perfetto. Durante le qualifiche abbiamo fatto un paio di modifiche e alla fine abbiamo trovato una buona soluzione e sono contento di essere sul podio. Ringrazio il team e il nostro nuovo sponsor".

 

Risultati gara 1
1. Haga N. (JPN) Ducati 1098R 36'44.766 (150,408 km/h)
2. Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R a 3.677
3. Neukirchner M. (GER) Suzuki GSX-R 1000 K9 a 3.959
4. Laconi R. (FRA) Ducati 1098R 4.210; 5. Haslam L. (GBR) Honda CBR1000RR a 13.824
6. Kagayama Y. (JPN) Suzuki GSX-R 1000 K9 a 14.562
7. Sykes T. (GBR) Yamaha YZF R1 a 15.155
8. Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 Factory a 16.316
9. Byrne S. (GBR) Ducati 1098R a 20.361
10. Parkes B. (AUS) Kawasaki ZX 10R a 23.878
11. Hopkins J. (USA) Honda CBR1000RR a 30.902
12. Kiyonari R. (JPN) Honda CBR1000RR a 31.298
13.Xaus R. (ESP) BMW S1000 RR a 32.660
14. Tamada M. (JPN) Kawasaki ZX 10R a 42.156
15. Hill T. (GBR) Honda CBR1000RR a 43.040

 

Risultati gara 2
1. Haga N. (JPN) Ducati 1098R 36'46.927 (150,261 km/h)
2. Spies B. (USA) Yamaha YZF R1 a 5.105
3. Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R a 6.386
4. Laconi R. (FRA) Ducati 1098R a 6.573
5. Haslam L. (GBR) Honda CBR1000RR a 14.075
6. Checa C. (ESP) Honda CBR1000RR a 17.333
7. Neukirchner M. (GER) Suzuki GSX-R 1000 K9 a 19.207
8. Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 Factory a 20.697
9. Kiyonari R. (JPN) Honda CBR1000RR a 21.015
10. Sykes T. (GBR) Yamaha YZF R1 a 22.581
11. Byrne S. (GBR) Ducati 1098R a 22.604
12. Hopkins J. (USA) Honda CBR1000RR a 23.952
13. Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR a 29.082
14. Smrz J. (CZE) Ducati 1098R a 29.277
15. Corser T. (AUS) BMW S1000 RR a 32.384

 

Classifica (dopo 3 dei 14 round)
1. Haga 135; 2. Spies 95; 3. Neukirchner 65; 4. Fabrizio 60; 5. Haslam 58; 6. Laconi 56; 7. Biaggi 54; 8. Sykes 47; 9. Kagayama 35; 10. Rea 33.

Costruttori
1. Ducati 145; 2. Yamaha 110; 3. Honda 73; 4. Suzuki 65; 5. Aprilia 57; 6 Bmw 31; 7. Kawasaki 8

Tutto su:

Commenta con
Commenta con
AGGIORNA COMMENTI

Commenta la notizia

Voglio fare il tester

Acquista il libro online