Social

Cerca nel sito

Novità Honda: la CBR250R

Una Fireblade in piccolo sta arricando in Italia: carenatura, piglio sportivo e un buon monocilindrico 4T il suo biglietto da visita.

La Honda presenta la prima novità del 2011: la CBR250R

Destinata ai più giovani, che amano le moto sportive, la piccola CBR è spinta da un motore monocilindrico di 250 cc raffreddato a liquido, con distribuzione a doppio albero in testa e quattro valvole, alimentato ad iniezione elettronica, cambio a sei rapporti. Eroga 26,4 CV a 8500 gir/min e ha una coppia di 2,3 kgm a 7.000 giri/min. Prestazioni non disprezzabili, alle quali si affianca un consumo davvero limitato: 27 km/litro (valutato su un percorso tipo non specificato). Con questo valore l'autonomia supera i 350 km (il serbatoio contiene 13 litri di carburante).

Il telaio è un classico doppio trave (in acciaio), con forcella tradizionale (steli 37 mm), forcellone con carpiata di rinforzo e articolazione progressiva Pro-Link. Sui cerchi in lega di 17" sono montati pneumatici di buona misura (110/70-140/70) e la frenata è affidata a due dischi, di 296 mm Ø l'anteriore e di 220 il posteriore. Nelle immagini si notano le ruote fomniche, ma la Casa non fa cenno all'ABS (daremo i dettagli in seguito).

La strumentazione vanta un pannello digitale multifunzione: tachimetro, contagiri, termometro del liquido refrigerante, indicatore del livello carburante, contachilometri totale/parziale.

È disponibile nelle livree nero, tricolore Honda.

Tutto su:

Commenta con
Commenta con
AGGIORNA COMMENTI

Commenta la notizia

Voglio fare il tester

Acquista il libro online