Presentata la Yamaha MotoGP

Presentata a Sepang la livrea ufficiale Yamaha Factory Racing per la stagione MotoGP 2011. colorazione molto evocativa e che celebra i 50 anni della Yamaha nelle competizioni GP. Ma senza sponsor... La gallery

Presentata la Yamaha MotoGP

Oggi, un giorno prima dell'inizio dei test ufficiali di Sepang, la Yamaha ha presentato la squadra e le moto con cui affronterà la stagione MotoGP 2011, con l'intenzione di bissare la fantastica tripletta del 2010, quando vinse i titoli mondiali piloti, con Lorenzo, Costruttori e team. Mettiamoci anche che il Rookie of The Year 2010, Ben Spies, è ora pilota ufficiale, e troveremo un team Yamaha Factory davvero agguerrito.

 

E' importante per la Yamaha confermarsi ai vertici nella stagione 2011, per vari motovi: innanzitutto per dimostrare che la partenza di Valentino non si farà sentire più di tanto, per legittimare senza ombra di dubbio i mondiali vinti l'anno scorso, ma soprattutto per festeggiare degnamente i cinquant'anni di presenza della Yamaha nelle competizioni Grand Prix.

 

Quindi ecco una livrea molto "istituzionale", coi colori e i motivi tipici della Casa di Iwata. Spicca la mancanza del main sponsor, ma tutto sommato c'è ancora tempo.

 

Ecco il video della presentazione della moto e i dietro le quinte del servizio fotografico 

 

 

Auguri, Yamaha; in bocca al lupo Jorge e Ben.

 

 

 

Yamaha Factory Racing 2011 YZR-M1: scheda tecnica

 

Motore: 4 cilindri in linea 4T raffreddato a liquido, con albero motore “crossplane”

Potenza: Oltre 200 CV

Velocità massima: Oltre 320 km/h

Trasmissione: cambio estraibile a 6 velocità, con rapporti sostituibili

Telaio: doppio trave in alluminio delta Box, con geometria di sterzo, interasse e altezza di guida pluriregolabili. Forcellone in alluminio

Sospensioni: forcella USD e monoammortizzatore Öhlins, regolabili nel precarico e nell’idraulica (estensione e compressione - alte e basse velocità.

Ruote: MFR forgiate in magnesio: 16.5/16.5

Gomme: Bridgestone slick, intermedie, da bagnato e intagliate a mano

Freni: Brembo, dischi in carbonio di 320 mm Ø, pinze radiali a 4 pistoncini. Disco posteriore singolo in acciaio, da 220 mm Ø, pinza a doppio pistoncino.

Peso: 150 kg (come da regolamento FIM)